I limiti della responsabilità del committente

La Cassazione (Cassazione penale sez. IV, 15/10/2014, n. 52658) precisa i limiti della responsabilità del committente in ordine agli infortuni subiti dai dipendenti dell'appaltatore. La Corte esclude tale responsabilità sia per i rischi specifici propri dell'attività dell'appaltatore sia per quelli non immediatamente percepibili da committente ma ribadisce che quest'ultimo è corresponsabile solo per i rischi "comuni".