Indennità sostitutiva preavviso anche per lavoratore licenziato in procedura di cambio appalto

Il principio di diritto è stato ribadito in un caso in cui i lavoratori erano stati licenziati a seguito della perdita da parte dell’impresa di un appalto di vigilanza e immediatamente riassunti, in esecuzione di un accordo sindacale, dall’impresa subentrante nella gestione della vigilanza. Per un precedente analogo, vedi anche Cass. n. 1148/2014). Il testo della sentenza Corte di Cassazione, 7 ottobre 2014 n. 21092