LA TUTELA REALE SI APPLICA ALLO PSEUDO-DIRIGENTE

 Interessante sentenza della Cassazione che, partendo dalla definizione di dirigente contenuta nel CCNL dirigenti di aziende industriali, ha escluso che un lavoratore svolgesse di fatto le relative mansioni e potesse quindi essere giuridicamente qualificato come dirigente. Conseguentemente, ha ritenuto applicabile al suo rapporto di lavoro la tutela reale ex art. 18, L. 300/1970. Le parti salienti della sentenza sono evidenziate in giallo.