Responsabilità penale del R.S.P.P.

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 37334 del 26 giugno 2012, ribadisce che il responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è penalmente responsabile (per concorso) degli infortuni che derivano da sue omissioni o inadempienze. Anzi ne deriva l'applicazione di una specifica aggravante.